iixDrone: tutti i vantaggi del modulo volante

A un anno dal lancio del primo prototipo, bilancio più che positivo per iixDrone: migliorano le prestazioni e i KPI aziendali

Dall’esperienza acquisita con i nostri clienti e tramite numerosi test effettuati, la tecnologia iiXDrone è capace di impattare notevolmente sui principali KPI aziendale di Costs, Time.

La soluzione  sviluppata per l’attività di inventario in magazzino ha notevoli vantaggi che migliorano le prestazioni e i KPI aziendali. Nel dettaglio:

  • Inventario rotativo semi automatico: attraverso l’impiego di una sola persona (pilota) è possibile fare l’inventario in modo automatico senza l’ausilio di altri mezzi e/o strumenti. Questo migliora la produttività e operatività riducendo il personale necessario e gli strumenti da impiegare in questo processo.
  • Risparmio del tempo: con la soluzione iiXDrone il Lead Time del processo è notevolmente ridotto; La velocità di lettura del drone permette di ridurre al minimo gli spostamenti dell’operatore. Inoltre, attraverso le foto e le coordinate, in tempo reale è possibile andare nell’ubicazione richiesta in caso di ispezione, verifica e controllo.
  • Abbattimento dei costi: necessità di un minor impiego di risorse sia in termini di personale sia di strumenti fisici.
  • Affidabilità e Riduzione dell’errore con referenze fisiche univoche (coordinate): iiXDrone permette di ridurre l’errore umano. Grazie al sistema di coordinate del magazzino, ogni collo/pallet ha un’ubicazione univoca quasi certificata dalla foto o video.

AS-IS Situation vs TO-BE Situation

Dall’esperienza è possibile quantificare come questa tecnologia migliora i KPI da una situazione attuale (AS-IS Situation) ad una futura (TO-BE Situation) dopo l’implementazione dell’iiXDrone.

I risultati ottenuti hanno importanti implicazioni sulla produttività, sull’operatività, sulla riduzione dell’errore e sulla riduzione dei costi fissi sostenuti per compiere le attività di gestione del magazzino.

KPI AS-IS Situation TO-BE Situation
COSTS
  • Personaleper svolgere l’attività di inventario di un corridoio di magazzino vengono impiegate in media tre persone, due che tramite lettori barcode leggono le etichette e una persona che guida il muletto per lo spostamento verticale e orizzontale. Inoltre vi sono anche tutte le operazioni svolte dagli addetti per prenotare, stoccare e la manutenzione dell’attrezzatura.
  • Strumenti fisici: necessario l’affitto o l’acquisto di un muletto con gabbia di sicurezza e piattaforma per lo svolgimento di attività, l’utilizzo di più lettori barcode, strumenti per la messa in sicurezza del personale, strumenti per la chiusura corridoio.
  • Hidden costscomprendono tutti quei costi di perdita di produzione per il blocco del magazzino, di manutenzione degli strumenti di lavoro, di impiego di tempo per l’affitto dell’attrezzatura o di stoccaggio in azienda di esse.
  • PersonaleiiXDrone necessita di una sola persona per essere guidato con la possibilità di impiegare le altre persone, prima impegnate in questa attività, in altre attività. Vengono eliminate tutte le altre attività prima legate alla prenotazione, stoccaggio e manutenzione di tutta l’attrezzatura ⇒ miglioramento della produttività e dell’operatività delle attività.
  • Strumenti fisici: a fronte di un investimento iniziale, vi è l’eliminazione del 100%dei costi per gli strumenti quali muletto, piastra, strumenti di sicurezza, di manutenzione degli strumenti stessi ⇒ Riduzione dei costi.
  • Hidden costsa fronte di piccoli costi per quanto riguarda il piccolo corso di volo e gli upgrade e manutenzione del software ⇒ riduzione dei costi (70-90%), riduzione dei costi di errore, riduzione del rischio di disallineamento del magazzino fisico reale e digitale. Eliminazione dei costi di manutenzione degli equipaggiamenti e strumenti. Le piccole dimensioni della tecnologia permettono dei bassissimi costi di stoccaggio.
TIME
  • Lead Time: Il tempo impiegato per svolgere le attività di gestione di magazzino. Si considera il tempo che impiegano dai magazzinieri a compiere l’intera attività considerando sia tutte le attività per la chiusura della corsia, della messa in sicurezza degli addetti, per spostare e recuperare le attrezzature, tutti gli spostamenti con il muletto, i tempi di salita e discesa della piattaforma, infine le operazioni di chiusura attività.
  • Tempi di prenotazione: si considera tutti i tempiimpiegati per le attività di prenotazione dell’attrezzatura. Da valutare anche il rischio di non disponibilità dell’attrezzatura soprattutto in periodi di metà o fine anno.
  • Tempi di attesa: il tempo che intercorre tra la prenotazione dell’attrezzatura e l’effettivo arrivo di essa al magazzino.

 

  • Lead Time: Con l’utilizzo del drone iiXDrone si riesce a ridurre il LT del50% con prestazioni migliorabili con l’esperienza. Questo avviene grazie alla velocità del drone che permette di muoversi nello spazio con prestazioni migliori rispetto al muletto e alla piattaforma. Si riduce il tempo impiegato per la chiusura di una corsia; vengono eliminati i tempi impiegati per la messa in sicurezza dei lavoratori e di spostamento della attrezzatura.
    Ridurre il LT, migliora la produttività e riduce gli hidden costi di fermo corsia permettendo di svolgere più attività nello stesso tempo.
  • Tempi di prenotazione: abbattimento del 100% dei tempi di lavororichiesti per la prenotazione dell’attrezzatura necessaria a svolgere le attività di gestione magazzino. Non è più necessario pianificare in anticipo questo tipo di operazione e ciò permette anche di svolgerla più volte all’anno avendo una visione più completa sullo stato del magazzino ⇒ miglioramento della produttività.
  • Tempi di attesa: non essendoci più la necessità di prenotazioni e di attrezzatura aggiuntiva, non vi sono più tempi di attesa.

 

Scopri di più su iixDrone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *